en it

Cartiera di Nebbiuno,
dal 1870 un successo internazionale.

Oltre 140 anni di esperienza hanno fatto di Cartiera di Nebbiuno Srl un azienda leader nel settore delle carte crespate di qualità per uso industriale.

La competenza tecnica e la professionalità gestionale maturate nel tempo, nonché la flessibilità sia nella ricerca che nello sviluppo anche di prodotti dedicati, insieme ad un efficiente servizio commerciale diretto pre-e-post vendita ed ad un sistema di gestione della Logistica orientato alla risoluzione ottimale delle problematiche di trasporto delle merci per una rapida consegna al Cliente nel rispetto delle tempistiche richieste, ma soprattutto la nostra passione, fanno di Cartiera di Nebbiuno Srl un moderno punto di riferimento del settore, in Europa e nel Mondo.

Team

Dr. Bernardo Donati

Amministratore – Direttore Commerciale – Responsabile Qualità

Dr. Fabio Donati

Amministratore – Responsabile Produzione ed Acquisti

Paolo Buzio

Commerciale Vendite

Maurizio Beretta

Responsabile Logistica e Trasporti

Elena Simonotti Magna

Responsabile Amministrativo, Contabilità e Risorse Umane

Viviana Schiavetta

Contabilità e Risorse Umane

Carmela Allocca

Contabilità e Acquisti

Una storia di
tradizioni e innovazioni

La cartiera di Nebbiuno nasce nel lontano 1870 per la produzione di carta paglia.

Nel 1930, per mano del suo fondatore, il Sig. Angelo Donati, inizia la produzione di carte crespate, affermandosi gradualmente fino a diventare, negli anni ’70, leader del settore.

Successivamente rilevata dai figli Bernardo ed attualmente gestita da Bernardo e dal nipote Fabio. Opera su di una superficie di circa 8.000 mq, con 30 collaboratori.

1870

Riproduzione di stampa dell’epoca: La cartiera di Nebbiuno nel 1870.

1939

La Cartiera e la cascata.

1950

La prima Macchina Continua.

1956

Cartiera di Nebbiuno cambia da Società per Azioni in Società in accomandita semplice.

1959

Completato il primo importante ampliamento della Cartiera.

1970

La seconda Macchina Continua.

1978

Un incendio causa la distruzione del Magazzino Materie Prime.

1980

Il secondo importante ampliamento: il Reparto Taglierine e Spedizioni Merci.

2015

L’inizio delle attività di installazione della nuove Macchina Continua, terminate nel 2016.

2017

Un altro ampliamento: I nuovi uffici.